Una domanda che mi viene sottoposta frequentemente da parte di coloro che vengono nominati amministratori di sostegno riguarda i contenuti del rendiconto. Capita sovente che un genitore, nominato amministratore del figlio, si trovi a dover rendere conto ad una terza

Leggi tutto

L’art. 45 della Costituzione stabilisce che “La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e favorisce l’incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con

Leggi tutto

Con decreto depositato in data 6 Maggio 2016, il Giudice Tutelare del Tribunale di Monza ha rigettato il ricorso volto ad ottenere la nomina di un amministratore di sostegno in favore di un anziano affetto da grave demenza, senza familiari

Leggi tutto

Continua la nostra collaborazione con Fondazione Zoé.  Dopo il ciclo di seminari che due anni fa ci ha visti impegnati sul tema della gestione del rischio legale nell’assistenza alle persone non autosufficienti, fra pochi giorni affronteremo presso la sede della

Leggi tutto

Il Consiglio di Stato, con la sentenza num. 842 del 29.02.2016, ha respinto il ricorso presentato dal Governo contro la sentenze del Tar Lazio – Roma, sez. I, n. 2459/2015, che, come noto, aveva respinto “una definizione di reddito disponibile

Leggi tutto

Il Giudice Tutelare del Tribunale di Vercelli, con provvedimento dello scorso 16 ottobre, ha respinto il ricorso volto ad ottenere la nomina di un amministratore di sostegno in favore di una ultranovantenne non affetta da particolari patologie psichiche ma con

Leggi tutto

Da tempo, ormai consolidata giurisprudenza, ritiene pubblico ufficiale il tutore dell’incapace, con la conseguente integrazione del delitto di peculato qualora il tutore dell’interdetto si appropri di somme di denaro appartenenti a quest’ultimo e ricevute in ragione dell’ufficio rivestito. Ora, la

Leggi tutto

Nella giornata di ieri è venuta nel nostro studio una persona che ci ha chiesto informazioni sulle modalità di applicazione della Legge Regionale Veneto n. 3 del 2015 che ha introdotto, in via innovativa, il servizio di affido a favore

Leggi tutto

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 5377 del 24.11.2015, ha sancito il principio secondo il quale i Centri Diurni per Disabili non sono servizi sanitari e le persone con disabilità non sono malati. Il fine di questi servizi

Leggi tutto

La Legge 08.11.2000, num. 328, all’art. 13, commi I e III, ha introdotto la cd. “carta dei servizi sociali” ossia quel documento in cui sono definiti “i criteri per l’accesso ai servizi, le modalità del relativo funzionamento, le condizioni per

Leggi tutto

Load More